FashionPersonal Shopper

L’abc…delle ultime tendenze fashion

Basta un click ed ecco a portata di mano un particolare dizionario per conoscere tutti i nuovi trend e rinnovare il nostro guardaroba, forse, un po’ demodè.

Abito intero. Un classico dello moda femminile, con un solo pezzo si può decidere di essere sbarazzine nelle proposte di Blumarine o sensuali in Richmond.

.

.

Bianco. Eleganza rigorosa e molto sofisticata. Il total look è essenziale con il tubino di Max Mara e di sera  effetto origami con l’abito di Alexander McQueen.

Colletto. Reminescenza da scolaretta, stuzzica la voglia di tornare spensierate bambine. L’inverno lo ripropone a punta, tondo, in versione fur per Marni. Per un effetto molto chic interpretazione collier per Delfina Delettrez.

Decori. Numerosi sui tessuti: ricami elaborati e piume nelle proposte di Aquilani e Rimondi, paillettes grandi come bottoni per Prada. Sugli accessori disegni matelassè, trame a rilievo e motivi barocchi come sulle splendide scarpe di Balenciaga.

Evening. Sì ai guizzi esuberanti che illuminano la notte. Abiti impreziositi da cristalli e strass nelle proposte di Armani per una donna che, anche solo per una sera, vuol risplendere in tutto il suo fascino.

Fetish. Intrigante e trasgressivo stupisce ed incuriosisce. La donna diventa altamente provocante con reggiseni e guepiere in vista, stivali con lacci, corsetti e cappotti in latex come negli outfit di Mugler. Accentua lo stile Louis Vuitton proponendo maschere e berretti da uniforme.

Guanti. Protagonisti di un inverno very glam. Si fanno guardare in assoluta autonomia, reinterpretati in diversi look. In versioni sporty in nappa e borchie, arricchiti di strass per Cavalli o ruches per Diane Von Furstemberg. Variano anche in lunghezza, corti da avviatrice e lunghi nelle proposte di Donna Karan.

Heel. Degni di entrare in un museo d’arte contemporanea i tacchi non passano inosservati. Effetto scultura,  parallelepipedo, onda, vela, cono e a stiletto come il trochetto di Jimmy Choo. Impreziositi da micro borchie, pietre e strass, perle e piume per una donna che non vuole passare inosservata.  

Icona. Intramontabili miti da copiare: dal cappottino versione Jacqueline proposto da Philosophy di Alberta Ferretti al chiodo anni ‘80 di Madonna prima maniera, per sentirsi glam-pop.

.

.

Jais. Utilizzati in gran quantità e in diverse dimensioni su abiti da sera in chiffon, crepe e raso, irresistibili sulle frange,  preziosi sulle borse.

Knitwear. Un classico per l’inverno. Maglioni, indossati come un morbido abbraccio, non fanno rimpiangere nessun fidanzato alle inconsolabili single. Pullover melange effetto lavorato a mano per N21 di Alessandro Dell’Acqua, estremamente chic in versione trench per Chanel.

Lunghezze. Gli orli delle gonne e dei cappotti si allungano. E così gli stilisti propongono per il giorno gonne longuette, a ruota da ragazza della porta accanto e plissettate rasoterra per un look urban style.

Montone. A volte ritorna… in versione bon ton, folk, e da grand soirée per Moschino. Trendy i boots in pelo e pelliccia.

Nude. E’ il colore della pelle, nuance perfetta per uno stile ricercato e femminile. Semplice ed elegante per il giorno, intrigante per la sera nelle trasparenze di Valentino. 

Oro. In periodi così difficili, benefici sono gli scintillii e i riflessi gold. Possedere almeno un accessorio effetto metal quest’inverno è di buon auspicio. Lo sfavillio è sempre più fashion nelle interpretazioni di Luisa Beccaria per luccicare come una star.

.

.

Pois. Di grande tendenza, piccoli per lo chemisier stampato Gucci, di grandi dimensioni anche sugli accessori di Marc Jacobs. Coprenti e giocosi sui tessuti trasparenti proposti da Stella McCartney.

.

.

Quaranta. C’è chi candidamente ammette come Marras di aver preso ispirazione dall’armadio della madre e in effetti la scelta è stata idonea, perché il fascino del passato non è mai stato tanto attuale. Ispirazione Hollywood per Blugirl che ha reinterpretato il cappello di Ingrid Bergman in “Casablanca” per un’allure da vera diva. Atmosfera retrò in numerose proposte, tra cui gli abiti di Miu Miu, perfetti da indossare con rossetto scarlatto e morbida pettinatura.

Romantico. Tessuti leggeri e fluidi che avvolgono il corpo come una dea. Nuances tenui, particolari luccicanti, decorazioni floreali, lavorazioni frou frou e rouches in movimento concorrono a rendere la siluette eterea e delicata.  

Stampe. Tante forse troppe. C’è né per tutti gusti: astratte, eccentriche per un effetto patchwork, romantiche e floreali per Jil Sander, pitonate per Chloé, da viaggiatrice negli scatti metropolitani di Moschino Cheap and Chic.

Tridimensionalità. E’ una tendenza che ha investito negli ultimi anni non solo i video delle sfilate ma anche i tessuti. Non più piatti, ma animati da plissettature, ruches e revers danno vita a forme architettoniche particolari come nell’ultima sfilata di Galliano per Dior.

Uovo. Già visto nelle scorse stagioni la siluettes balloon diventa un classico, soprattutto per boleri, abiti e capispalla come l’originale Montgomery di Burbury Prorsum.

Vita. Bentornato il modello a vita alta che investe anche l’umore, un invito all’ottimismo. Sexy, elegante e femminile nelle proposte slim di Giambattista Valli per donne che guardano in positivo.

Wilde chic. Le città diventano sempre più delle giungle da affrontare con l’abbigliamento giusto: dalla pelle di rettile, interpretata dal pregiato doppiopetto di Missoni, alla fantasia leopardata e allo stile pezzato  mucca. Resta solo da chiedersi a quale tribù apparteniamo.

Xlarge. Non importa se corriamo il rischio di apparire poco filiformi le forme oversize giocano con le spalle larghe  e  siluettes a scatola come nelle interpretazioni di Hermés.

Y C’è un po’ di maschile in ognuno di noi, cappotti da manager, camicie smoking e completi dai tessuti gessati dal taglio rigoroso come il tailleur di Ferragamo. Imperversa il grigio in tutte le sue sfumature, non mancano completi riproporzionati, per evidenziare le differenze…

Zip. Assolutamente a vista, comoda per la città sui bomber, cappotti e piumini. Sofisticata sulla cappa.   

.

“Pubblicato in esclusiva su L’Indrowww.lindro.it e qui ripubblicato per gentile concessione”

#PAINTMYSHOPPING

2 pensieri su “L’abc…delle ultime tendenze fashion

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.