In questa stagione la moda è in mostra

Abiti dipinti come tele evocano il passato in chiave contemporanea. Le collezioni primavera-estate 2012, presentate dagli stilisti, evidenziano la perfetta sintesi tra Arte e Moda. Reinterpretare la cultura e la tradizione con l’estro dell’ innovazione e della modernità non è un’impresa facile. Ripercorrere le epoche che ispirano le tendenze stilistiche e’  come sfogliare il libro di Storia dell’Arte. Atmosfera barocca per Francesco Scognamiglio, che ha presentato eleganti abiti dalla lavorazione couture. Trasparenze, pizzo e leggerissima seta emanano un insieme di sensualità, propria di alcuni capolavori del Bernini.

This season the fashion is on view

Dresses that seemed to be painted evokes the past in a contemporary viewpoint. The spring-summer 2012, submitted by designers, shows a perfect synthesis between art and fashion. Reinterpreting the culture and tradition with the flair of ‘innovation and modernity is not an easy task. Going over the periods that inspire the stylistic trends is like going through the book of the History of Art. Baroque atmosphere into the collection of Francesco Scognamiglio, who shows elegant dresses with couture workmanship. Transparencies, lace and silk light gave out a set of sensuality, typical of some masterpieces made by Bernini.

.

.

Medesima fonte di ispirazione per i giovani designersAquilano e Rimondi. I decori a ricciolo, tipici del periodo Barocco, stampati a mano su preziosi tessuti dai colori delicati,richiamano gli incantevoli stucchi dei palazzi nobiliari dell’epoca. Le baschine a cupola e i miniabiti a uovo rievocano le opere del geniale architettoGuarino Guarini. Le cinture dorate e gli orli contrastanti degli abiti  ricalcano le sinuose volute delle celebri fontane romane.

Same source of inspiration for young designers, Aquilano and Rimondi. The swirl decorations, typical of the Baroque period, printed by hand on fine fabrics in soft colors, recalls the charming stucco palaces of the era. The dome baschine and  minidresses with egg-shape evoked  the works of the brilliant architect Guarino Guarini. The golden belts and hems of dresses contrasting modeled the sinuous curves of the famous Roman fountains.

.

.

L’architettura dei primi del Novecento è il tema ispiratore di Gucci. L’immagine della sua donna seducente che indossa abiti in paillettes dorate con lunghe frange si sovrappone al profilo del metallico Crysler Building di New York. Le forme grafiche e spezzate ricorrenti nell’architettura di acciaio del tempo sono un riferimento preciso e costante. Si alternano suggestioni optical ai pochi colori utilizzati: bianco, oro e nero e qualche tocco di verde e blu. I materiali più innovativi sono i tessuti ad effetto 3D che movimentano le mise da diva americana.

The architecture of the early twentieth century is the inspiration for Gucci.The image of hiss educative woman wear in goldsequ in dress with long fringe is superimposed on the profile of the metal Chrysler Building in NewYork. The graphic and broken forms recurrent in the steel architecture of the time are constant and precise reference. Optical suggestions alternate to the few colors used: white, gold and black and touches of green and blue. The most innovative material sare 3D-effect fabrics that moves the American diva outfit.

.

.

Affascinata dalla raffinatezza Art Decò, Veronica Etro reinterpreta il periodo presentando una donna gioiosa. Le fantasie colorate, da sempre punto di forza della griffe, mixate a motivi paisley su abiti   stile retrò creano un effetto visivo di grande impatto.

Fascinated by the refined Art Deco, Veronica Etro interprets the term showing joyful woman. The colorflu fantasies, always a strong pointof the label, mixed of paisley patterns on clothing retro style creat a high impact visual effect.

.

.

Giriamo pagina…Pittura post-impressionista nella collezione N.21 di Alessandro Dell’Acqua, che ha dipinto le esotiche bellezze di Gauguin su abiti e gonne a matita, stampate in versione monocroma.

Let’s turn the pagepostImpressionist painting in the 21 collection of Alessandro Dell’Acqua, who painted the exotic beauty of Gauguin on dresses and pencil skirts, printed in a monochrome version.

.

.

Il colore è un inno alla libertà espressiva per Antonio Marras, la sua donna predilige le stampe a fiori, dipinte a macchia, dalle diverse dimensioni. Pennellate che ci riportano alle meravigliose tele di Mirò.

The color is hymn to freedom of expression for Antonio Marras, his woman prefers the flower prints, painted in stains, with a variety of sizes. Brush strokes that bring usto the beautiful paintings of Miro

.

Ma lo stilista sardo non è il solo ad essere amante del colore e della pittura. Il cromatismo è alla base delle scelte di Marni, che ha presentato una collezione dalle linee essenziali e dai colori vitaminici. Ancora una volta a comparire sono le stampe a fiori, intervallate da fantasie geometriche riprese dal cubismo orfico. Gli outfit accessoriati con orecchini dai netti contrasti cromatici, divertenti e originali, sembrano uscire da un’opera di Robert Delaunay, maggior esponente di tale movimento.

But theSardiniandesigneris notthe only one tobe a loverof colorand painting. Thecoloring is thebasis of the choiceof Marni, who presenta collectionwith clean linesand vitaminic colors.Once againto appearwere thefloral prints, geometric patternsinterspersed withfootage from theOrphicCubism. Theoutfitsaccessorizedwith earringswithsharp contrastsof color,fun and original, seem to go out of a work by RobertDelaunay, leading exponentof this movement.

.

.

.

Robert Delaunay. Rhythm joie de vivre

.

Alla matrice cubista strizza l’occhio Jill Sander imprimendo sui pullover bianchi volti picassiani, che rammentano le meravigliose ceramiche realizzate dall’artista. Continuiamo a sfogliare…il fascino dell’astrattismo risulta essere presente nella scelta di diversi designers. Al Futurismo, si sono ispirati gli stilisti di Ermetique, ed in particolare, al Manifesto Futurista del Vestito Antineutrale, i cui fautori invitavano all’uso dell’immaginazione, al gioco, all’ironia per esprimere, attraverso l’abito, la propria personalità. La collezione proposta a settembre  è risultata avanguardia pura ed innovativo è stato l’utilizzo di una maglia in rete metallica, in acciaio anallergico, particolare al tatto ma dalla buona vestibilità. Curiose le T-shirt stampate con immagini di un circo degli anni Trenta che rievocavano suggestioni oniriche tipiche del Simbolismo e del Surrealismo.

We continue to browsethe charm of abstractions to be present in the choice of different designers. The Ermetique’s designers were inspired by Futurism, an din particular, by the Futurist Manifesto of the Dress Antineutralewho proponent surged the use of imagination, the play, the irony, to express, throughthe dress, their personality.The collection proposal last Septemberwaspure avant-garde and innovativewasthe use of aknittedwire mesh, stainless steelhypoallergenic, particularly to the touchbut from the good fit. Curious T-shirts printed with images of a circus of the thirties that evoked dream like charm typical of Symbolism and Surrealism.

.

.

A tale movimento appartiene la tela di Marx Ernst dal titolo “33 filettes partant à la chasse d’un papillon” a cui si ispira il giovane designer Albino.

To thismovement belongsthework byMax Ernsttitled“33filettespartantà lachassed’un papillonwhich inspiredthe young designerAlbino.

 

.

Forme e volumi contrastanti fra loro si materializzano in abiti in cui le cuciture e i tagli, temendo di interromperne la purezza e l’eleganza, sono ridotti al minimo. I disegni grafici in blackwhite riproducenti le ali delle farfalle hanno concorso a rendere omaggio ad uno dei movimenti d’avanguardia più fantasiosi della storia dell’arte. Il percorso volge al terminee la tavolozza dapprima figurata, poi astratta, si riduce sempre di più fino ad arrivare all’essenza pura attraverso due colori: il bianco e il nero, che diventano un esempio di stile e raffinatezza nella linea di Emporio Armani. Re Giorgio, modernoKazimir Malevic, giunge all’estrema purezza riducendo drasticamente gli orpelli. Le sue modelle hanno sfilato indossando tailleur con giacche affusolate, abiti dagli orli asimmetrici e gonne fluide dalle lunghezze al ginocchio,  regalando un  defilè di straordinaria eleganza.

Conflicting forms and volumes have materialized with clothes in which the seams and cuts, fearing to interrupt the purity and elegance, are minimized. The blackwhite graphic designs reproducing the wings of butterflies helped to pay tribute to one of the most imaginative avant-garde movements in art history. The way comes to an end and the palette first figuratively, then abstract, is reduced more and more until you get pure essence in two colors: white and black, becoming an example of style and sophistication in the colection of Emporio Armani. King Giorgio, the modern Kazimir Malevich, reaches the extreme purity of drastically reducing the trappings. His models  wear tapered jackets, dresses with asymmetric hems and fluid knee lengths skirts, giving a fashion show of extraordinary elegance.

.

.

Sfogliamo le ultime pagine…ritroviamo il nome di Gerard Ritcher, uno dei più grandi pittori viventi, che unisce la fotografia alla pittura. Le sue suggestive opere sono state fonte d’ispirazione per il giovane designer Gabriele Colangelo, che ha trasferito sugli abiti le tecniche innovative dell’artista. I motivi dei riflessi sul mare pennellati su tessuti preziosi di seta e organza hanno illuminato magici abiti dall’effetto tridimensionale, perfetto equilibrio di artigianalità e tecnologia. 

Leaf through the latest pages … we find the name of Gerard Richter, one of the greatest living painters, combining photography with painting. His iconic works were an inspiration to the young designer Gabriele Colangelo, who has moved on clothing the artist’s innovative techniques. The motives of the reflections on the sea painted on fabrics of silk and organza dresses lit magical three-dimensional effect, perfect balance of craftsmanship and technology.

.

.

Dopo aver riposto il libro sul ripiano, sorge spontaneo affermare che la moda a Milano ci invita a guardare oltre al semplice abito che, da oggetto si trasforma in soggetto capace di trasmettere infinite emozioni, pur senza parlare. E noi, spettatori di questo incredibile Ermitage, rimaniamo estasiati davanti a tale magia.

After having put the book on the shelf, arises spontaneously say that fashion in Milan invites us to look beyond the simple dress, as an object becomes a subject capable of transmitting thousands of emotions, but without speaking. And we are enraptured, as the viewers of this incredible Hermitage, in front of such magic.

#PAINTMYSHOPPING

Share on...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn


Related Posts:


Posted on 13 apr 2012 in Beauty, Lifestyle, Personal Shopper, Shopping tips | 0 comments


Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>