BeautyEventiFashionLifestyle

Fashion Camp 2012 – La ricerca del tempo per Tomoko Tokuda

Quest’anno al Fashion Campus di Milano, tra le diverse realtà legate al mondo della moda, ho conosciuto Tomoko Koduka, classe 1978, è un’ artista e artigiana che assembla con minuzia quel che rimane di vecchi orologi creando dei gioielli raffinati e ricercati. Mi hanno colpito le sue creazioni esposte alla manifestazione.

This year at the Milan Fashion Campus between the different realities of the fashion world I met Tomoko Koduka, born in 1978, she is an artist and artisan who assembles what remains of old clocks in minute detail, creating refined and sophisticated jewelery. At the event I struck me her creations on display.   

 

.

 

Tomoko mi spiega che la sua attività è nata nel 2005 casualmente, quando in un antico mercato nota una scatola polverosa di vecchi orologi e si convince che possono ancora essere usati magari in maniera differente.

Tomoko tells me that his business was founded in 2005 by chance, when in an old market she notices a dusty box of old watches she certifies that it can still be used perhaps in a different way.

 

.

 

Da allora sceglie antichi orologi in diversi luoghi e ne rimonta i pezzi in disuso che assumono una forma unica e speciale pronti ad abbellire chi li sceglie con attenzione.  Nata a Tokio nel 1979 si trasferisce a Milano già dall’infanzia,  il suo è un curriculum interessante: laureata in storia dell’arte all’Università di Grenoble, studia fashion design a Parigi e ritorna nella città meneghina per  dedicarsi al disegno su tessuto. Dopo alcune esperienze nella moda decide di creare una propria linea di gioielli. Sarebbe riduttivo parlare di accessori, Tomoko realizza veri e propri capolavori d’arte dove l’orologio assume un significato sinbolico, il tempo si è fermato, ma solo apparentemente.

Since then she choose antique clocks in different places and surges in the disused pieces that take a unique shape and special ready to adorn those who choose them carefully. Born in Tokyo in 1979 she moved to Milan in early childhood, her is an interesting resume: a degree in art history at the University of Grenoble, she studied fashion design in Paris and she returns to the city of Milan to devote herself to drawing on fabric. After some experience in the fashion she decided to create her own line of jewelry. It would be reductive to talk about accessories, Tomoko creates real masterpieces where the clock takes on a symbolic meaning, time has stopped, but only apparently.

Nel recupero di questi oggetti c’è la voglia di farli continuare ad esistere cambiando la peculiarità per la quale fino ad allora sono serviti, un modo per esaltare la bellezza di qualcosa che ha smesso di funzionare ma non ha interrotto un moto continuo quello di esaltare il proprio valore. L’orologio che nella memoria collettiva in arte si è presentato attraverso una fisionomia molle e dilatata nelle opere di Dalì, nelle creazioni di Tomoko è solido e brillante come un gioiello e pronto ad essere sfoggiato da chi ama la ricercatezza e l’originalità.

In the recovery of these objects is the desire to have them continue to exist for changing the characteristics for which up to then have served, one way to enhance the beauty of something that has stopped working but did not interrupt a continuous motion to enhance their value. In the art the clock in the collective memory is presented through a face soft and dilated in the Dali’s works , in the creations of Tomoko is solid and shining like a jewel and ready to be worn by anyone who love the sophistication and originality. Today his creations are sold in Italy and in many countries around the world.

 

.

.

.

Oggi le sue creazioni sono vendute in Italia e in molti Paesi del mondo.

Per maggiori informazioni:

http://www.tomokotokuda.com/

#PAINTMYSHOPPING

9 pensieri su “Fashion Camp 2012 – La ricerca del tempo per Tomoko Tokuda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.