Belle a venti come a quaranta: l’importanza del giusto abbinamento.

Non c’è un capo brutto (a parte qualche eccezione si intende) o non adatto a noi, ma ricordiamoci sempre che la maniera migliore per esaltare la nostra fisicità sta nell’equilibrio delle forme e nel come indossiamo i capi che scegliamo e soprattutto se rispettiamo la nostra età.
Il giusto abbinamento non ci rende mai sbagliate anzi, spesso durante il mio servizio di SOS guardaroba vedo clienti indecise se mettere via un abito perché mi dicono sembrano ormai troppo vecchie oppure perché non hanno idea di come abbinarlo. Mixare nella maniera più ottimale una gonna, una camicia o un vestito che già possediamo può essere la chiave giusta per sentirsi diverse e  spesso più belle.
L’abbinamento più giusto evita di farci sentire fuori luogo o a disagio in una precisa occasione. Un pantalone (come l’esempio in basso) può essere indossato da due donne diverse: una quarantenne ed una diciottenne e sarà ancora più valorizzato se viene scelta la giusta combinazione nel rispetto della propria età e riguardo al contesto per il quale è indossato, in questo caso ho pensato ad un weekend al mare. Top con pancia in evidenza per la giovane donna, tacco a stiletto per la quarantenne.
Ad ognuna il dettaglio più adatto per evidenziare la propria meravigliosa femminilità.
 

 

 

consulente-dimmagine-adele-langella

 

 

#PAINTMYSHOPPING

Share on...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn


Related Posts:


Posted on 9 set 2016 in Fashion, Personal Shopper, Shopping tips | 0 comments


Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>